ADE. Cesare Di Liborio

ADE. Cesare Di Liborio>?

Care Amiche e Cari Amici di Alla fine dei conti

Vi presento il Progetto Espositivo ADE costituito da una serie di fotografie realizzate dal Fotografo Cesare Di Liborio.

 

Cesare Di Liborio scrive di ADE

 

Tutto il mio percorso professionale fotografico è stato improntato sull’idea del limite, del passaggio, di quello che non conosciamo.

Negli ultimi due progetti che ho sviluppato  cerco di esprimere quello che nella mia fantasia è “l’oltre”.

Il progetto “Ade” è la rappresentazione di quello che immagino nell’aldilà.

Un mondo fantastico dove si entra attraversando il fiume di Caronte e una serie di sipari per entrare in un mondo composto da demoni, angeli, madonne e natura.

Homepage

 

Ade#02

 

Cesare Di Liborio, ADE

L'esposizione delle opere che costituiscono ADE, dopo essere stata rinviata più volte a causa delle restrizioni, alla fine non è mai stata inaugurata. Avremmo dovuto ritrovarci alla Galleria Comunale di Arte Contemporanea L'Ottagono in Piazza Damiano Chiesa, 2 a Bibbiano in provincia di Reggio Emilia per rendere omaggio a uno dei fotografi più interessanti del panorama internazionale.

Cesare Di Liborio è nato a Reggio Emilia nel 1960. Vive e lavora a Basilicagoiano in provincia di Parma. Ha pubblicato diversi libri sulla propria ricerca fotografica, ha esposto in gallerie in Italia e all'estero con testi in catalogo di Jacques Le Goff, C.H. Favrod, Italo Zannier, Michèle Moutashar, Xavier Canonne, Antonella Anedda, Robert Pujade, Paolo Barbaro, Massimo Mussini, Daniele De Luigi e molti altri ancora. Le Sue fotografie sono presenti in gallerie e collezioni di istituzioni e musei del mondo tra cui Bibliotheque Nationale de France, Musée Reattu, Arles, Musée de la Photographie, Charleroi, Archivio Italo Zannier, Venezia, Maison Européenne de la Photographie, Parigi, Victoria & Albert Museum, Londra, J. Paul Getty Museum, Los Angeles, Fondazione Giulia Maramotti, Reggio Emilia, Detuschen Centrum für Photographie, Kunstbibliothek, Berlino, CSAC Centro Studi Archivio della Comunicazione, Parma.

ADE mi ha offerto la possibilità di scrivere un testo osservando una particolare ricerca di Cesare Di Liborio; Artista che mi ha già dato modo, con la propria fotografia, di approfondire uno degli ambiti del mio lavoro: la diffusione della Death Education attraverso l'Arte. Questo scritto, inoltre, mi ha permesso di contribuire alla lettura delle immagini insieme allo scritto dell'illustre critico e storico francese della fotografia Robert Pujade.

 

Ade#10

 

Cesare Di Liborio, ADE

 

Mi auguro che la lettura di tutti i contributi critici presenti nel PDF del Catalogo, pubblicato per concessione dell'autore, Vi permetta di approfondire la conoscenza di questa specifica ricerca di Cesare di Liborio con la speranza di poterVi invitare a osservare queste splendide opere in Galleria.

Un caro saluto.

Elena Alfonsi

Lunedì 06 Giugno 13:49

Scarica PDF
ARTICOLI DEL 2022
L'Associazione Culturale Aretè
In collaborazione con
Con il patrocinio
Con il patrocinio