Lucio Pozzi espone a Verona: Studio la Città

Scatter Painting

21 settembre – 16 novembre 2019
inaugurazione 21 settembre, h. 11:30
opening 21 September at 11:30 AM.

Studio La Città*
Lungoadige Galtarossa 21
Verona, Italia.

Lo Scatter Group fu iniziato qualche anno fa. Sono dipinti in acrilico su tela montata su telaio. Per incominciare, sdraio la tela sul pavimento e ci spargo sopra una prima mano di colore diluito, sopra la quale poi aggiungo un’altra mano di colore liquido. Dopo che queste si sono asciugate, appendo la tela sul muro e mi riscaldo copiando in forme geometriche stagliate con nastro adesivo alcune delle macchie che si sono formate. Uso pittura spessa applicata con spatola. Poi, saltando di palo in frasca, seguendo il corso imprevedibile del pensiero e delle emozioni, continuo ad aggiungere forme che coprono le precedenti. I profili di quel che è stato coperto si intravvedono sotto le nuove forme. Sovente, per spingermi sempre più in là, devo sacrificare colori e formazioni che mi piacciono. Non so mai quando un quadro è finito.

The paintings of the Scatter Group were started a few years ago. They are painted with acrylics on stretched canvas. I start by placing the canvas flat on the floor and spreading one coat of diluted paint as a ground onto which, once dried, I then spread another liquid coat. After both are dry, I hang the canvas on the wall and warm myself up by imitating and translating into geometric areas outlined by masking tape some of the chanced stains. To do so, I use thick paint applied with a palette knife. Then, I proceed following the vagaries of thought and emotion, by covering again and again what’s there with thick unpredictable areas of knife-applied paint. Most of the time, as I only add coats of paint, I feel I must risk further and cover previously applied forms even if they please me. The outlines of what was covered transpire under the new coats of paint. I never know when the painting is completed.

 

The Well Tempered Oxymoron